Andreafol cpr 0.4 mg 90 pce

CHF 28.40
Ref.
2097133
CHF 25.56 con la sua SUNCARD

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Questo prodotto è elencato nella lista delle specialità (SL) ed è rimborsato – con riserva dalla franchigia e dalla quota a carico dell'assicurato - dalla compagnia di assicurazione sanitaria, a condizione che sia disponibile una prescrizione medica.


Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

AndreaFol®Compresse

Andreabal AG

Che cos’è AndreaFol e quando si usa?

AndreaFol, col principio attivo acido folico, è un medicamento per la prevenzione dei difetti del tubo neurale nell'embrione. Si tratta di malformazioni, molto rare ma gravi, costituite da una chiusura incompleta della spina dorsale (il «tubo neurale») dell'embrione. Questi bambini sono allora affetti da «spina bifida» o «rachischisi». Molti di loro rimangono invalidi o non sopravvivono.

La ricerca medica ha dimostrato che i difetti del tubo neurale si possono evitare praticamente del tutto se la madre assume una quantità sufficiente della vitamina acido folico. Oltre ad un'alimentazione ricca di acido folico, diverse organizzazioni professionali dei medici (tra l'altro la Società Svizzera di Pediatria e la Società Svizzera di Ginecologia e Ostretica) e l'Ufficio federale della sanità pubblica consigliano a tutte le donne che prevedono una gravidanza (o potrebbero restare incinte), oppure che sono appena restate incinte, di prendere 0.4 mg di acido folico al giorno.

L'acido folico è particolarmente importante per le donne che, in vista di una gravidanza, smettono di prendere la «pillola». I preparati anticoncezionali ormonici abbassano il tasso dell'acido folico nell'organismo e aumentano quindi il rischio per l'embrione.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Per sicurezza, le donne che hanno già dato alla luce un bambino affetto da spina bifida o disturbi analoghi, o fra i cui parenti si sono verificati casi del genere dovrebbero parlarne al medico.

Quando non si può assumere/usare AndreaFol?

In caso di ipersensibilità al principio attivo o ad una delle sostanze ausiliarie secondo la composizione o di anemia perniciosa (una forma rara d'anemia).

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell’uso di AndreaFol?

L'acido folico può diminuire l'effetto di determinati farmaci contro le convulsioni (epilessia).

Determinati medicamenti contro le convulsione (epilessia) possono abbassare il tasso dell'acido folico. Ciò può indurre il medico ad aumentare la posologia dell'acido folico.

Le bevande alcoliche ostacolano l'assorbimento dell'acido folico e possono ridurre l'effetto di AndreaFol. Durante il trattamento, rinunci per quanto possibile all'alcool.

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere AndreaFol.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere nel caso in cui

  • soffra di altre malattie,
  • soffra di allergie o
  • assuma o applichi esternamente altri medicamenti (anche acquistati di sua iniziativa!).

Si può assumere/usare AndreaFol durante la gravidanza o l’allattamento?

AndreaFol si può prendere durante la gravidanza e l'allattamento alla posologia indicata.

Come usare AndreaFol?

Le donne adulte prendono 1 compressa ogni giorno.

Il momento migliore per la somministrazione è prima di una dei pasti principali, con un po' di liquido.

Si dovrebbe cominciare a prendere il medicamento almeno 4 settimane prima del concepimento e, dopo lo stesso, continuare la somministrazione per 8 settimane. Per le donne che non hanno preso acido folico prima del concepimento l'assunzione è ancora opportuna se la si inizia al più tardi il 28o giorno dopo il concepimento.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere AndreaFol?

In seguito all'assunzione di AndreaFol possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

In rari casi possono verificarsi delle reazioni allergiche.

In casi molto rari, possono manifestarsi dei leggeri disturbi gastrointestinali, tra l'altro a dosi elevate.

Se osserva effetti collaterali, si rivolga al suo medico, farmacista o droghiere, soprattutto se si tratta di effetti collaterali non descritti in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Indicazione di stoccaggio

Conservare a temperatura ambiente (15–25 °C).

Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene AndreaFol?

1 compressa contiene:

Principio attivo: 0.4 mg di acido folico

Sostanze ausiliarie: lattosio, cellulosa microcristallina, silice anidra colloidale, magnesio stearato.

Numero dell’omologazione

54718 (Swissmedic).

Dov’è ottenibile AndreaFol? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia o drogheria senza prescrizione medica.

Confezioni da 30 e 90 compresse.

Titolare dell’omologazione

Andreabal AG, Allschwil.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel settembre 2019 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).



Immagine a 360°, clicca per ruotare, scorri per zoomare

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!